Collaborazione, digitalizzazione, innovazione da toccare con mano e ricerca: questi in sintesi gli obiettivi e lo spirito con cui Italtel ha scelto di prendere parte attiva alla creazione della Fabbrica Digitale e sostenibile di MADE.

Italtel è presente in cinque aree tematiche e ha collaborato attivamente alla creazione di numerose “isole tecnologiche” mediante soluzioni proprietarie e di terze parti, e attività di integrazione con molteplici partner di MADE.

Paolo Crosta, Head of Innovation LAB & Research Program in Italtel

“Con le nostre competenze sulle reti e sulle tecnologie 4.0 vogliamo essere al servizio della trasformazione digitale del Paese e delle imprese manifatturiere, in particolare delle PMI”, ha spiegato Paolo Crosta, Head of Innovation LAB & Research Program in Italtel“Come system integrator vogliamo aiutare a gestire la complessità delle tante tecnologie disponibili attraverso la definizione di un vero e proprio progetto di digitalizzazione, ritagliato sulle specifiche esigenze delle PMI, che parta dalla connettività e dai sistemi di acquisizione dei dati, per arrivare fino alla cyber-security”.

Nell’area “Monitoraggio e Controllo Smart dei Processi Industriali, Monitoraggio e Controllo Energetico Smart, Manutenzione Smart” Italtel, in sinergia con altri partner, ha contribuito alla realizzazione di due casi d’uso: il primo legato all’analisi e al monitoraggio di KPI specifici per il Plant Manager; il secondo per il monitoraggio ambientale remoto di un impianto presente presso uno stabilimento di un’azienda manifatturiera italiana.

Nell’area “Robotica Collaborativa e Sistemi Intelligenti di Assistenza al Lavoratore” Italtel ha contribuito ad arricchire il caso di uso che viene dimostrato e che è dedicato all’aumento della produttività e all’assistenza ai lavoratori mediante soluzioni proprietarie di Multimedia Communication e Human-Machine Interface.

Nell’area “Big Data Analytics”, Italtel ha messo a disposizione la propria esperienza nella raccolta e analisi dati di reti complesse e contribuito alla realizzazione di dashboard per la “massive data analysis” in ambito industriale.

Nell’area “Cyber security industriale”, oltre alla messa in esercizio dell’intera infrastruttura del Campus MADE, Italtel ha collaborato alla realizzazione di una dimostrazione di come prevenire e mitigare gli effetti di eventuali attacchi informatici sulla rete aziendale di comunicazione e, soprattutto, sugli impianti produttivi in ambito manifatturiero.

Nell’area “Gemello digital e virtual commissioning, Produzione snella e Logistica 4.0”, il contributo di Italtel è stato orientato alla realizzazione di dimostrazioni in ambito smart tracking basati su tecnologie RFID e Bluetooth Low Energy.