IBM ha annunciato nuovi sistemi di storage flash entry-level ad alta velocità, nonchè aggiornamenti per il cloud ibrido e ambienti container-centrici, progettati per contribuire a rendere lo storage di classe enterprise accessibile alle aziende di ogni dimensione e per qualunque esigenza.

La richiesta di storage conveniente e potente è in costante aumento, così come è in continua crescita il volume globale di dati, destinato a raggiungere i 143 zettabyte entro il 2024, secondo IDC. Questa esigenza è ulteriormente amplificata dalla rivoluzione digitale stimolata dalla pandemia. Un recente studio dell’Institute for Business Value di IBM, COVID-19 and the future of business, per esempio, ha rivelato che il 59% delle aziende intervistate ha accelerato nell’ultimo anno i piani di trasformazione digitale.

“Con la pandemia la necessità di poter disporre dei dati è diventata cruciale”, ha affermato Deney Dentel, Presidente e Ceo, Nordisk Systems, una società Converge e Premiere Business Partner di IBM. “La disponibilità di dati di classe enterprise, la scalabilità e la flessibilità nel poter accedere e gestire i dati attraverso il cloud ibrido sono ormai un imperativo. L’aggiornamento da parte di IBM della famiglia FlashSystem e la continua integrazione delle funzionalità di cloud ibrido e container sono esattamente ciò che è necessario per mantenere alte le performance delle aziende in un contesto in continua evoluzione.”

“Mentre il mondo si muove rapidamente verso il cloud ibrido, è fondamentale poter contare sulla modernizzazione dello storage dei dati”, ha affermato Denis Kennelly, General Manager, IBM Storage. “È sempre più diffusa l’esigenza di sistemi che forniscano disponibilità di dati a livello globale, resilienza, automazione e servizi dati di classe enterprise. L’annuncio mira a soddisfare a queste necessità espresse dalle organizzazioni di qualsiasi dimensione”.

Arriva IBM FlashSystem 5200

Il nuovo FlashSystem 5200, uno dei sistemi di storage più potenti di IBM, è progettato per fornire funzionalità di archiviazione di classe enterprise a organizzazioni di qualunque dimensione. E sebbene abbia prestazioni e capacità maggiori rispetto al suo predecessore, il FlashSystem 5100, il nuovo 5200 ha un costo base medio inferiore del 20% (in funzione della configurazione).

IBM ha annunciato due modelli aggiuntivi alla famiglia FlashSystem progettati per fornire prestazioni migliori: FlashSystem 5015 e 5035, entrambi sistemi 2U, sviluppati per organizzazioni con requisiti inferiori in termini di prestazioni e crescita, ma che possono disporre delle funzionalità di IBM Spectrum Virtualize e IBM Storage Insights.