Nasce LiSA TECH, il nuovo training lab per l’additive manufacturing di Kilometro Rosso in partnership con EOS.

Il nuovo laboratorio svolgerà attività di formazione, ricerca e consulenza per le imprese del territorio e si avvarrà della consulenza di Additive Minds per lo sviluppo dei percorsi di formazione e della macchina EOS M 290, Direct Metal Laser Sintering (DMLS), per la stampa in alluminio e titanio e il monitoraggio della produzione in Real-time tramite tomografia IR digitale in processo, con il supporto degli esperti di Kilometro Rosso. I risultati ottenuti e le competenze acquisite verranno trasferite ad aziende e professionisti del settore grazie all’attività di formazione e all’utilizzo diretto del laboratorio.

I corsi di LiSA TECH saranno organizzati in moduli, e permetteranno di comprendere come introdurre l’additive manufacturing in azienda, apprendere nuove tecniche di progettazione e sperimentare la stampa 3D per applicazioni professionali.

Gli altri servizi offerti da LiSA TECH saranno relativi alle aree:

  • Design: servizi di consulenza per progettazione e ottimizzazione delle parti in ottica Additive Manufacturing
  • Prototyping: utilizzo della tecnologia DMLS per la realizzazione di componenti in alluminio e titanio
  • Quality control: monitoraggio discreto e puntuale del processo di stampa dei componenti, sia in linea che ex-post, grazie alla tomografia IR digitale
  • Post processing: trattamenti termici e superficiali specifici dei componenti

“Riteniamo che sia fondamentale riuscire a diffondere i principali concetti legati all’additive manufacturing sensibilizzando il tessuto produttivo nel nostro paese attraverso attività di formazione e condivisione delle best practices” commenta Davide Iacovelli, Regional Director EMEA di EOS.

“LiSA TECH – Living Space for Additive Technologies intende diventare un punto di riferimento per la formazione nel campo dell’additive manufacturing a favore delle imprese del territorio e non solo. Il fatto che la stessa Unione Europea abbia deciso di inserire l’additive manufacturing all’interno delle Key Enabling Technologies dei prossimi anni, è la prova che stiamo lavorando nella giusta direzione”, dichiara Salvatore Majorana, Direttore di Kilometro Rosso.

Questa attività si svolge nell’ambito del progetto IRCRAM 4.0, di cui Kilometro Rosso è partner, finanziato dalla Regione Lombardia tramite il programma “Call HUB Ricerca e Innovazione”. IRCRAM 4.0 è un progetto della durata di 30 mesi che, tramite l’utilizzo delle tecniche di additive manufacturing (AM), punta a creare un nuovo approccio di progettazione meccanica e alla creazione di componenti industriali non realizzabili con le tradizionali tecniche di lavorazione.

Additive Minds è l’unità di consulenza di EOS, fondata nel 2016, che supporta le aziende nello sfruttare a pieno il grande potenziale della stampa 3D industriale. Questa offerta di consulenza è stata di recente ampliata dai corsi di formazione digitale della Additive Minds Academy, che mette a sistema i molti anni di esperienza nella consulenza e nella formazione tecnica.