H-ON Consulting si affida a SPACE1 di OverIT per garantire agli utenti un’esperienza di collaborazione remota evoluta ed immersiva.

L’azienda aveva, infatti, la necessità di integrare nel proprio sistema di collaborazione remota chiamato DIV-CO Collaboration System, basato appunto su ispezione remota e teleconference per la gestione tecnica presso gli impianti dei propri clienti, una componente per eseguire le ispezioni di certificazione e conformità di prodotto sui propri clienti finali (aziende del mondo industriale) senza recarsi in loco, accelerando ed efficientando le procedure.

Grazie a un solido rapporto di fiducia, la scelta di H-ON Consulting è ricaduta sul prodotto SPACE1 Augmented Collaboration di OverIT, prodotto di altissima tecnologia, che combina Realtà Aumentata e Intelligenza Artificiale per fornire agli utenti la migliore esperienza di collaborazione remota sul mercato.

SPACE1 offre funzionalità che consentono agli operatori di H-ON Consulting di connettersi con i propri clienti, effettuando ispezioni, collaudi, certificazioni e verifiche di conformità sui prodotti industriali, completamente da remoto, tramite la condivisione in tempo reale di streaming audio e video, schede di prodotto, modelli 3D, file multimediali e annotazioni in Realtà Aumentata. Il tutto in totale sicurezza, grazie ai comandi vocali che garantiscono l’operatività “a mani libere”. Inoltre, grazie a funzionalità di Knowledge Management, è possibile registrare in tempo reale le verifiche di conformità, che vengono poi salvate e conservate sia come strumento di formazione del personale, sia a certificare l’avvenuta erogazione del servizio.

Tali attività, in passato, venivano generalmente svolte da due tecnici di H-ON Consulting inviati direttamente presso l’azienda oggetto di certificazione. Questo innovativo approccio permette, invece, che solo uno dei due tecnici si trovi realmente all’interno dell’impianto, mentre l’altro può collegarsi da remoto, consentendo così di operare in modo efficiente nonostante le restrizioni dettate dall’attuale pandemia, che impongono accessi contingentati agli stabilimenti. Tale soluzione consente, inoltre, che il controllo venga effettuato direttamente dal personale del cliente, il quale, attraverso un visore di AR integrabile ai dispositivi di sicurezza in dotazione, può utilizzare SPACE1 per collegarsi ed essere guidato in tempo reale dal tecnico di H-ON Consulting in remoto.

L’integrazione di SPACE1 all’interno di DIV-CO Collaboration System ha garantito a H-ON Consulting numerosi vantaggi a livello strategico, come un incremento del 20% nell’efficienza del personale operativo, una migliore sicurezza nell’esecuzione delle operazioni di certificazione dei prodotti e un significativo risparmio di tempo e costi grazie alla riduzione del 30% delle trasferte e dei conseguenti tempi morti per lo svolgimento di grandi progetti.

 

“Abbiamo scelto OverIT”, dichiara Francesco Rosati, Marketing Director di H-ON Consulting, “certi che le innovative soluzioni offerte dall’azienda sarebbero riuscite a superare ogni nostra aspettativa. Oltre ai vantaggi più evidenti, come quelli legati a costi e tempi, l’integrazione di SPACE1 nel nostro DIV-CO Collaboration System ci ha, infatti, permesso di accedere a funzionalità avanzate di reportistica post-intervento e di migliorare l’organizzazione dei lavori sia internamente, sia per i nostri clienti, permettendoci di collaborare a distanza anche in ambienti rumorosi e con scarsa connettività.”

Manuele Fanucci di KME, multinazionale europea tra i maggiori produttori al mondo di materiali in rame e lega di rame e cliente di H-ON Consulting, spiega: “Il rapporto di collaborazione instaurato con H-ON Consulting dura ormai da diversi anni e le soluzioni da loro proposte hanno sempre soddisfatto ogni nostra necessità. Oggi possiamo concretamente affermare che l’integrazione di SPACE1 nel DIV-CO Collaboration System di H-ON Consulting ci ha permesso di usufruire di un’autonomia operativa mai raggiunta prima, nonché di ottimizzare tutte le procedure di esecuzione delle certificazioni, grazie a una rapida accessibilità ai dati e alla possibilità di operare a mani libere, tramite comandi vocali. Altro elemento fondamentale e che non può mai essere trascurato nel nostro lavoro è la sicurezza del personale, al quale abbiamo potuto così facilmente garantire accessi regolamentati agli stabilimenti e una conseguente diminuzione dei contatti con tecnici esterni”.

“La fiducia che i nostri clienti ripongono ormai da anni in noi è fonte di grande orgoglio”, dichiara Cristiano Martincigh, Direttore Commerciale Italia di OverIT. “Da sempre, infatti, ci impegniamo nello sviluppo di soluzioni innovative per ottimizzare le attività dei tecnici sul campo e anticipare le richieste del mercato. Grazie a SPACE1 siamo riusciti a integrare in un’unica soluzione Realtà Aumentata e Intelligenza Artificiale, superando così il tradizionale concetto di collaborazione, consentendo alle imprese di interagire da remoto e in tempo reale con i loro clienti. A prescindere dall’attuale contesto sociale e dai distanziamenti dovuti alla pandemia, abbiamo reso attuali degli strumenti che fino a poco tempo fa sembravano fantascienza, tracciando la via per un nuovo modo di lavorare.”