Le nuove soluzioni di stampa 3D di Stratasys, presentate da Energy Group, vogliono rappresentare un grande vantaggio per l’industria.

Con Stratasys F770, il prodotto di punta della nuova linea, stampare parti complesse di grandi dimensioni diventa accessibile, affidabile e semplice, senza gli investimenti solitamente richiesti dalle stampanti 3D di grande formato.

Il prezzo – sottolineano le due aziende – è concorrenziale e l’assistenza garantita, sempre grazie anche al supporto di Energy Group.

Il nuovo modello F770 è stato concepito pensando alle dimensioni: i 100 x 61 x 61 centimetri permettono di realizzare più pezzi e di massimizzare la produttività.

Con la lunga camera di costruzione totalmente riscaldata, è possibile stampare un pezzo con una diagonale di 116 centimetri.

“Non si tratta di affrontare una sfida, ma della certezza che una stampante 3D di ampio formato è assolutamente conveniente in termini di costi, praticità, affidabilità e risparmio. Un vantaggio per tutte le imprese a carattere industriale, le aziende manifatturiere, gli studi di progettazione e design”, spiega Lucio Ferranti, Presidente Energy Group.