Vodafone accelera sulle competenze digitali e lancia la “Vodafone Digital Academy”, centro di formazione per costruire le professionalità del futuro.

L’iniziativa vede la collaborazione di Luiss Business School, MIP Politecnico di Milano School of Management e SDA Bocconi School of Management.

Di fatto un nuovo progetto di trasformazione delle competenze per tutti i 6 mila dipendenti: prevede la valorizzazione e la rigenerazione delle professionalità delle persone, ancora una volta accelerato dal Fondo Nuove Competenze di ANPAL.

L’obiettivo è dare gli strumenti per sviluppare le competenze tecniche, commerciali e manageriali necessarie per affrontare le sfide del futuro e accompagnare le esigenze evolutive dell’azienda. Il nuovo progetto formativo prevede un totale di oltre 400 mila ore di formazione distribuite in 90 giorni.

La “Vodafone Digital Academy” è la naturale evoluzione di un più ampio percorso di skill transformation avviato da Vodafone già a partire dal 2018.

“Perseguire uno sviluppo sostenibile dell’organizzazione aziendale significa investire nel capitale umano”, sottolinea Ilaria Dalla Riva, direttore Risorse Umane e Organizzazione di Vodafone Italia.

Il piano seguirà tre direttrici principali: Functional Digital Skills, articolato in 12 percorsi differenti a seconda dell’area professionale di appartenenza, anche in ottica di ricollocazione interna; Digital Transformation e New Way of Working, per sviluppare le competenze necessarie nel nuovo contesto di lavoro agile; lingua inglese, per facilitare l’integrazione con le strutture internazionali dell’azienda.

Per rendere efficace il riconoscimento delle competenze acquisite dalle persone al termine del percorso formativo, saranno inoltre rilasciate certificazioni e Open Badges.