Alstom ha scelto Accenture e Dassault Systèmes per lo sviluppo di una nuova piattaforma in cloud per la gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM).

La nuova piattaforma in cloud per il PLM ha come obiettivo quello di ottimizzare la collaborazione tra i reparti di progettazione Alstom, integrando e standardizzando meglio i processi ingegneristici, produttivi e di manutenzione.

Accenture si avvarrà della sua profonda competenza in ambito PLM e soluzioni cloud, facendo leva sull’utilizzo della 3DEXPERIENCE platform di Dassault Systèmes per sviluppare una nuova piattaforma in cloud.

Alstom implementerà la nuova piattaforma presso alcune sedi selezionate nel corso 2021 ed estenderà l’implementazione a livello mondiale nel 2022.

Alexandre Domingues, Chief Digital Transformation Officer di Alstom ha sottolineato: “Il nuovo sistema cloud-first ci permetterà di lavorare in modo più efficiente e collaborativo, e ciò si allinea con i nostri obiettivi di crescita”.

Flavien Parrel, Managing Director di Industry X presso Accenture in Francia, ha aggiunto: “Stiamo combinando le principali tecnologie cloud-first e PLM per consentire ad Alstom e al suo ecosistema di partner di collaborare simultaneamente attraverso l’intero ciclo di vita dei progetti, dall’ingegneria alla produzione fino all’assistenza”.

Secondo Florence Verzelen, Executive Vice President, Industry & Marketing, Sustainability di Dassault Systèmes: “L’automazione e la digitalizzazione stanno trasformando ogni aspetto del business industriale, comprese le modalità di creazione del valore. La nostra piattaforma 3DEXPERIENCE offre ad Alstom l’opportunità di essere l’apripista di questo Rinascimento Industriale”.