Dalla partnership Umana-Kaspersky, in collaborazione con Anitec-Assinform, nasce “Kaspersky Scenario”, un’Academy virtuale di Alta Formazione per professionisti della cybersecurity.

Un progetto al via dal 25 ottobre, rivolto a giovani talenti in ambito STEM che saranno selezionati per aziende e partner di Kaspersky in base alle loro esigenze.

I nuovi specialisti della sicurezza informatica

Il percorso formativo gratuito, della durata di 248 ore, avrà l’obiettivo di formare Cybersecurity specialist, professionisti in grado di governare gli attacchi informatici, bloccarli e attivare le necessarie azioni di remediation attraverso specifici protocolli di messa in sicurezza. Grazie a questa iniziativa, che è stata illustrata durante il webinar di lancio ad un centinaio fra imprese e stakeholder, Umana formerà una task force di 15 nuove figure specializzate in cybersecurity.

La fase di progettazione della formazione ha fatto convergere tre eccellenze, ciascuna nel proprio segmento di competenza: Kaspersky come partner tecnologico internazionale, Ca’ Foscari Competency Centre per lo sviluppo delle soft skill, l’Area Specialistica ICT di Umana quale elemento catalizzatore in grado di selezionare le persone più in linea per il ruolo.

I candidati selezionati per Kaspersky Scenario, infatti, saranno valutati anche per la loro capacità relazionale, la creatività e la propensione al lavoro in team e, al termine del percorso, le competenze acquisite saranno qualificate attraverso un open badge dedicato.

Acquisire digital e soft skill

Il percorso formativo sarà strutturato in rapporto simbiotico con l’ecosistema e i tools di Kaspersky, strumenti software dotati di intelligenza artificiale con algoritmi di machine learning.

Sono stati progettati anche moduli specifici sulle soft skill con l’obiettivo di addestrare i candidati al riconoscimento di schemi ricorrenti, sviluppando la propria intelligenza associativa.

Le selezioni per accedere all’Academy, rivolte a diplomati e laureati con curriculum di tipo tecnico (o diplomati ITS), sono aperte. Saranno privilegiati percorsi universitari in Ingegneria Informatica, Informatica, Ingegneria Gestionale, Statistica, Matematica, Fisica e/o facoltà con connotazioni attinenti allo sviluppo software. La conoscenza della lingua inglese, consolidata attraverso soggiorni all’estero, costituirà un elemento importante in fase di selezione.

“Questo progetto rappresenta un importante passo per ampliare la nostra rete di partner e per promuovere la collaborazione tra organizzazioni con background diversi ma con un unico obiettivo, la lotta al cybercrimine”, ha dichiarato Maura Frusone, Head of Channel di Kaspersky Italia.

“Le figure capaci di proteggere i sistemi informatici delle aziende sono oggi indispensabili e dunque molto richieste. Kaspersky Scenario è una Academy che contribuirà a rispondere in maniera concreta alle esigenze delle imprese più innovative e che permetterà a giovani talenti di acquisire quelle competenze fortemente richieste dalle aziende e spendibili da subito sul mercato”, ha dichiarato Maria Raffaella Caprioglio, presidente di Umana.