In un mondo profondamente influenzato dai cambiamenti legati alla pandemia da Covid-19, la crescita del 5G e delle tecnologie LPWA avrà un ruolo cruciale per l’Internet of Things, supportando consumatori e aziende nel loro business quotidiano.

In questo contesto, Digital Magics, in partnership con Cisco, Compagnia di San Paolo, Inwit, Irideos, Melita e UnipolTech, lancia il programma di accelerazione Magic Spectrum.

L’iniziativa è rivolta a startup e scaleup italiane ed europee che realizzino servizi e prodotti B2B, B2C o B2B2C in uno dei segmenti chiave del 5G e dell’IoT: smart home & building, smart mobility, smart factory, retail & logistics, agrifood, health, wellness.

5G e IoT: un nuovo hub italiano

Il programma rappresenta la prima edizione di un’iniziativa triennale che, in partnership con esperti, aziende e investitori, ha lo scopo di creare un hub italiano per investire, testare e fornire soluzioni tecnologiche e indirizzarle rapidamente verso il loro mercato di riferimento.

Le startup interessate possono inviare la propria candidatura tramite il sito della call fino al 21 gennaio. Successivamente Digital Magics e i partner individueranno una shortlist di circa 20 startup che saranno invitate a presentare i propri progetti a una giuria composta da Digital Magics e dai partner del programma per il Pitch Day. La giuria selezionerà fino a 15 startup che avranno accesso al programma di Accelerazione composto da due fasi: “Discovery” e “Validation” della durata di circa due mesi ciascuna. Al termine della prima verranno selezionate le 8 startup che entreranno nella fase finale del programma, in cui il progetto sarà testato per poi accedere all’Investor Day: l’incontro con investitori, mentor e aziende.