Competence Center

Approfondimenti e informazioni utili su progetti, bandi e iniziative di formazione degli otto centri di competenza nazionali per l’Industria 4.0: Made (Milano), Start 4.0 (Genova), Bi-Rex (Bologna), Artes 4.0 (Pisa), Smact 4.0 (Triveneto), CIM 4.0 (Torino), Cyber 4.0 (Roma), MedItech (Napoli).

I Competence Center, avviati con un contributo iniziale da 73 milioni di euro dal Piano Calenda I40 e diventati operativi nel corso del 2019, nella forma di consorzio o associazione, si sono dati tre obiettivi principali: orientamento alle imprese; formazione diretta alle imprese; attuazione di progetti specifici di innovazione e ricerca sperimentale.

Competence center: i fondi aumentano a 73 milioni

Aumentano i fondi per i competence center. Lo ha annunciato con un tweet il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda. "Firmato il decreto per portare il finanziamento dei competence center del piano...

Presentato il Centro di Competenza ad alta specializzazione piemontese

Sarà l’Advanced Manufacturing il tema cardine attorno al quale si svilupperà il Centro di Competenza piemontese, proposto dal Politecnico di Torino e dall’Università di Torino, per il quale verrà presentata una...

Online il bando per la costituzione dei Centri di competenza

E' online il bando per la presentazione di progetti per la costituzione di Centri di competenza ad alta specializzazione previsti dal Piano nazionale Industria 4.0. Si tratta di poli di innovazione costituiti...

La Gazzetta Ufficiale lancia i Competence Center

Con otto mesi di ritardo rispetto al piano iniziale, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto congiunto MISE e MEF che ha dato il via libera ai fondi necessari per...

Il Mise presenta il Network Nazionale Industria 4.0

Si chiama Network Nazionale Industria 4.0 ed è il nuovo strumento per diffondere la conoscenza sui reali vantaggi derivanti dagli investimenti tecnologici in ambito Industria 4.0, presentato dal ministro Carlo Calenda. Oggi, infatti, l’ambizione...