L’economia digitale taglia in due il mercato

Entro il 2021, il mercato digitale avrà completamente ridisegnato lo scenario economico mondiale, andando a modificare radicalmente il modo di operare delle aziende. Secondo le ultime previsioni formulate da IDC, la spesa mondiale in tecnologie per la trasformazione digitale arriverà a sfiorare i 1.300 miliardi di dollari nel 2018, in crescita del 16,8% sul 2017, e i 1.700 miliardi nel...

Le competenze digitali per la service transformation

Le nuove tecnologie spesso provocano il rischio di generare forte discontinuità nel fabbisogno di competenze. Un punto di vista condiviso da ASAP, realtà di riferimento del panorama nazionale e uno dei principali a livello europeo in materia di service management. Tutto ciò rappresenta sicuramente un limite importante per lo sviluppo della competitività delle imprese. D'altra parte, ricorda SAP, nei prossimi anni la...

Le competenze digitali asset strategico dell’Impresa 4.0

La trasformazione digitale sta velocemente cambiando la fisionomia delle competenze necessarie alle aziende, ma la mancanza di consapevolezza rischia di lasciare sul campo molte PMI inconsapevoli. Manca un mercato del lavoro “modernizzato”, manca un sistema della formazione capace di stare al passo con le professionalità richieste, manca infine una consapevolezza soprattutto dei piccoli imprenditori sulle trasformazioni in atto. È quanto emerge...

L’Ocse promuove il Piano nazionale Industria 4.0

Secondo il nuovo rapporto dell’OCSE, "Getting Skills Right: Italy", le recenti riforme del sistema educativo (la Buona Scuola), del mercato del lavoro (Jobs Act) e le misure di politica industriale (Industria 4.0) mostrano importanti sinergie e possono contribuire a ridurre i preoccupanti squilibri fra l’offerta e la domanda di competenze nel mercato del lavoro italiano. Stefano Scarpetta (Direttore per l’Occupazione,...

Servizi Cloud e rischi per i dati aziendali

Il rapido passaggio ai servizi basati sul Cloud e la mancanza di strategie di sicurezza ben definite rendono difficile alle organizzazioni mantenere il controllo dei propri dati su un ampio numero di servizi e applicazioni. Secondo una nuova ricerca di Kaspersky Lab, il 35% delle aziende ammette di non sapere dove determinate informazioni aziendali vengano archiviate, se sui server dell’azienda...

In Lombardia il digitale cresce e catapulta le imprese nell’era 4.0

La Lombardia è la più importante regione italiana per lo sviluppo del settore digitale con un business di 20 miliardi di euro sui 50 a livello nazionale. In regione, sulla base dei dati della Camera di Commercio di Milano, Monza-Brianza e Lodi al secondo trimestre 2017, sono 23mila le imprese che si occupano di tecnologie e servizi digitali tra e-commerce,...

Cresce l’occupazione grazie all’Industria 4.0

La tecnologia distrugge il lavoro? A leggere i dati del Focus Censis/Confcooperative “4.0 la scelta di chi già lavora nel futuro” presentati a Roma sembra il contrario. La questione, semmai, è di cercare professionalità che non si trovano. Le imprese 4.0 hanno creato 85mila posti di lavoro in cinque anni, ma sono 62mila i posti ancora vacanti: manca il personale...

L’82% dei retailer italiani scommette sul digitale

Il digitale come chiave per rendersi più competitivi nell’ecosistema retail. Questo quanto emerso dalla ricerca “Digital difference in retail” di Microsoft e Retail Institute. Secondo lo studio, presentato da Daniele Tirelli, presidente di Retail Institute, l’82% dei retailer italiani ha già in corso progetti di trasformazione digitale. Il 47% ha iniziato il percorso tra i 2-5 anni fa, il 13% lo...

Il settore IT guida la trasformazione digitale del Paese

La trasformazione digitale dell'Italia è capitanata dalle imprese IT, proiettate con convinzione nel futuro. Un processo studiato da Anitec-Assinform in collaborazione con Istat e NetConsulting cube. Lo studio “Il settore IT in Italia” rivela che oltre il 60% di esse innova. Al tempo stesso, risultano favorevoli le previsioni sul fatturato. Per il 2017, il 78% delle realtà IT prevede una crescita:...

Supply chain sempre più nel mirino dei criminali informatici

Nel corso del prossimo anno il mondo vedrà un aumento dei software legittimi infettati da gruppi criminali. L'obiettivo degli hacker è di prendere di mira un maggior numero di profili e aree geografiche, con il vantaggio che tali attacchi saranno estremamente difficili da individuare e contrastare. Inoltre, è previsto un aumento degli attacchi tramite malware mobile di alto livello, anch’essi...