AWS, una società Amazon.com, e Verizon porteranno la potenza del cloud più vicino ai dispositivi mobile e connessi nell’edge della rete 5G Ultra Wideband di Verizon.

Verizon è la prima azienda tecnologica al mondo a offrire l’edge computing di rete 5G servendosi del nuovo servizio AWS, AWS Wavelength. Agli sviluppatori sarà fornita la possibilità di creare applicazioni che richiedono una latenza estremamente bassa per dispositivi mobile che utilizzano il 5G.

Test in corso

Le aziende stanno attualmente testando a Chicago AWS Wavelength sulla piattaforma di edge computing di Verizon, 5G Edge, per un gruppo selezionato di clienti.

Bethesda Softworks, casa editrice nel settore dei videogiochi, utilizza AWS Wavelength e Verizon 5G Edge computing per offrire esperienze di latenza estremamente bassa e senza problemi per milioni di giocatori. La National Football League testa AWS Wavelength su Verizon 5G per una minore latenza nella trasmissione dei dati, per fornire nuovi miglioramenti ai tifosi per farli sentire come se fossero allo stadio. Nel 2020 sono previsti ulteriori rilasci in altre località degli Stati Uniti.

Utilizzando AWS Wavelength e Verizon 5G Edge, gli sviluppatori saranno in grado di offrire un’ampia gamma di casi d’uso condizionati dalla latenza come l’inferenza del machine learning nell’edge, apparecchiature per l’automazione industriale, auto e città intelligenti, Internet of Things (IoT), realtà aumentata e virtuale.

Nuove esperienze utente

Posizionando i servizi di elaborazione e archiviazione AWS nell’edge della rete 5G Ultra Wideband di Verizon con AWS Wavelength, le due società avvicinano la potenza di elaborazione e di archiviazione agli utenti mobile e dei dispositivi wireless 5G e consentono agli sviluppatori di creare applicazioni in grado di offrire user experience ottimizzate, come un’analisi quasi in tempo reale per processi decisionali istantanei, streaming di giochi immersivo e sistemi robotici automatizzati nelle strutture di produzione.

“Siamo i primi al mondo a lanciare Mobile Edge Compute – integrando in modo significativo la piattaforma 5G Edge di Verizon con Wavelength per consentire agli sviluppatori di creare nuove categorie di applicazioni e esperienze cloud in rete, costruite in modi che non possiamo nemmeno immaginare”, ha affermato Hans Vestberg, CEO e presidente di Verizon.

“Mentre oggi alcuni casi d’uso a latenza ultrabassa come auto intelligenti, giochi in streaming, VR e apparecchiature per l’automazione industriale industriali autonome sono ben conosciuti, non vediamo l’ora di vedere come i creatori utilizzeranno il 5G edge computing per soddisfare i loro end user mobile e i clienti dei dispositivi connessi”, ha sottolineato ha affermato Andy Jassy, ​​CEO di AWS.